Come ripristinare le cache delle icone di Windows: tutti i passaggi

L’articolo odierno è dedicato a tutti coloro che possiedono un PC con a bordo il sistema operativo Windows. Come da titolo, infatti, nella guida di oggi vi spiegheremo passo dopo passo come ripristinare le cache delle icone di Windows seguendo una facilissima e velocissima procedura che siamo sicuri non creerà alcun problema a nessuno di voi.

Spesso e volentieri cosi dal nulla può capitare che le icone di un qualsiasi software non vengano più visualizzate su Windows e sono cambiate da un rettangolo di color bianco. Il tutto accade quando la cache delle icone non è più corretta, cioè viene corrotta definitivamente. Per poter arginare tale problema, la miglior soluzione da mettere in atto è senz’altro quella di rimuoverle affinchè la piattaforma operativa di Microsoft ne crei delle nuove.

Per fare tutto questo servirà, quindi, creare semplicemente un file .txt e andare a copiare in maniera corretta senza commettere il minimo errore il contenuto dei comandi seguenti:

taskkill /im explorer.exe /f
cd /d %userprofile%\appdata\local
attrib -h -r -s iconcache.db
del iconcache.db /q
shutdown /r

Proseguendo servirà rinominare il file con un’estensione .bat alla fine – per poter cambiare l’estensione servirà visualizzare quei file in cui il genere di estensione è noto alle opzioni dell’explorer -.

Tutto molto facile. Ovviamente per qualunque tipo di problema o domanda lo staff è lieto di aiutarvi il prima possibile. Contattateci senza alcun problema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here