Ridurre il consumo di Dati di Chrome su Android e iOS quando non si è collegati al WiFi

Utilizzare in modo eccessivo i dati mobili sullo smartphone può influire negativamente sulla batteria e sopratutto far finire in anticipo la propria larghezza di banda prevista dall’abbonamento con il gestore telefonico. A meno che non abbiate un piano dati illimitato o diversi GB a disposizione ogni mese per la connessione internet da cellulare, probabilmente siete alla ricerca di modi per ridurre il consumo di dati.

E di modi per risparmiare traffico dati sia su smartphone Android che su iOS ce ne sono diversi, infatti non tutti sanno che ad esempio il browser Chrome è dotato di un’utile opzione integrata che permette di gestire la quantità di traffico dati utilizzata dal browser.

Ecco come è possibile ridurre il traffico dati della versione mobile di Chrome in modo da sprecare meno banda del piano dati:

Su Android, basta aprire l’app Chrome, toccare il pulsante con i tre puntini in alto a destra nella barra di navigazione, toccare la voce “Impostazioni” e nella pagina che si aprirà troverete l’opzione “Riduci utilizzo dei dati”. Toccare l’opzione per impostarla su “On” e da quel momento Chrome per Android ridurrà il consumo dei dati, mostrando inoltre un grafico relativo al risparmio del traffico dati nell’ultimo mese.

Su iOS, quindi iPhone e iPad, ci sono due modi a disposizione per ridurre il consumo di dati. Sempre dalle impostazioni di Chrome si può decidere se evitare il pre-caricamento delle pagine sempre, o solo quando non si è connessi a una rete WiFi, oppure semplicemente attivare l’opzione per ridurre il traffico consumato. Anche su iOS è possibile monitorare nel tempo la quantità di traffico dati mobile risparmiato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here