Vedere e condividere Online le slides delle presentazioni Powerpoint con Slideshare

forux
4 Min Read

Sia per coloro che si trovano all’interno dell’ambito scolastico e universitario, sia per chi è nel mondo del lavoro, le diapositive (o slide) di Powerpoint rappresentano ormai uno standard di fatto ed uno strumento indispensabile. In questi ambienti l’apporto creativo degli altri è spesso necessario per portare avanti il proprio lavoro; diventa quindi fondamentale avere la possibilità di condividere online le presentazioni Powerpoint in modo da farle vedere a coloro con i quali vogliamo collaborare.

Uno strumento del quale parliamo in un altro articolo è la versione online di PowerPoint presente all’interno della suite Office Web Apps. Questo strumento consente di condividere con tutti, un file .ppt o .pptx memorizzato sul servizio di web storage Windows Live SkyDrive; è sufficiente comunicare l’indirizzo URL del documento ad un utente dotato di un account Windows Live, perché questo sia in grado di visualizzare il documento.

Slideshare è invece il più noto e popolare sito per visualizare e condividere presentazioni sul web, nei formati PowerPoint (.ppt e .pptx), OpenOffice (.odp) e PDF. La home page ha uno stile molto simile a quella diYouTube: le presentazioni sono classificate per tag, è possibile visualizzarne commenti e statistiche e trovare altre presentazioni correlate a quella visualizzata.

Le presentazioni vengono visualizzate direttamente all’interno del sito, ed è possibile muoversi tra una slide e l’altra semplicemente facendo ricorso ai tasti avanti e indietro presenti nella parte inferiore; è anche possibile visualizzare la presentazione a schermo intero.
Per ogni presentazione è disponibile una serie di pulstanti che consentono di condividere le slides via email o nei social network (come Facebook e Twitter), inserirle tra i preferiti, scaricare la presentazione (attraverso il pulsante Download) o avere a disposizione l’indirizzo pubblico della presentazione,all’interno di un codice HTML (pulsante Embed) che può essere copiato e successivamente incollato al fine di inserire la presentazione nel proprio sito web o blog.

Infine da notare che Slideshare dispone di un servizio per l’integrazione diretta con Microsoft PowerPoint; si tratta dell’add-in Slideshare Ribbon, un semplice pulsante attraverso il quale è possibile caricare un proprio file .ppt su internet, cercare e scaricare presentazioni e visualizzarne le statistiche direttamente da PowerPoint. Per installare Slideshare Ribbon occorrono Microsoft Windows XP Service Pack 2, Microsoft PowerPoint 2007 e .NET Framework 3.5 SP1.

Un altro strumento interessante è AuthorStream; anche qui, le presentazioni sono in genere pubbliche e accessibili a tutti, suddivise per categoria, e si possono scaricare, votare e commentare.
Ogni utente dispone di un account con 1 GB di spazio per salvare le proprie diapositive, le quali possono anche essere scaricate da altri utenti come video nei formati Flash (.flv), MP4, AVI o Windows Media Video (.wmv).

Infine, dopo un elenco di siti, vediamo un programma da scaricare, PPT to Video, che consente di trasformare una presentazione PowerPoint in un filmato video nei formati Windows Media Video (.wmv), QuickTime (.mov), Matroska (.mkv) e ASF. E’ disponibile anche una versione a pagamento che consente l’utilizzo di altri formati video. Ovviamente, i filmati possono essere successivamente inviati per email, condivisi su YouTube o visualizzati sul proprio computer.
Il programma mantiene tutti gli effetti grafici esistenti nella presentazione, come le animazioni, i suoni e le transizioni tra diapositive.

Share This Article
Leave a comment
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments