Come condividere l’abbonamento iCloud

forux
4 Min Read
ios12 iphone x ipad pro family sharing icloud storage hero

Gli account iCloud gratuiti non sono esattamente generosi, per fortuna c’è l’archiviazione condivisa Con iCloud si vivono solitamente due situazioni molti distanti. Da una parte c’è la mancanza di spazio dovuta ai “soli” 5 GB offerti dal profilo base dell’account. Dall’altra c’è fin troppa memoria a disposizione quando si passa a un piano di archiviazione a pagamento.

Con In famiglia possiamo sfruttare finalmente le potenzialità del profilo a pagamento, mettendolo a disposizione di tutti. La condivisione dello spazio non significa strettamente condividere i propri dati. Tutti i documenti, le foto e i file di tutti rimangono privati e associati solo al proprio profilo iCloud. Tutto ciò che stiamo mettendo in comunione è il piano di archiviazione. Prima di iniziare, l’organizzatore deve disporre del piano di archiviazione corretto. La funzione In famiglia può usufruire di un piano da 200 GB (2,99 € al mese) o 2 TB (9,99 € al mese) e richiede l’utilizzo di iOS 11 o macOS 10.13 High Sierra o versioni successive.

Come condividere In realtà, condividere il nostro piano di archiviazione iCloud è molto semplice. Su Mac, andiamo in Preferenze di Sistema > iCloud > Gestisci famiglia > Le mie app e i miei servizi > Spazio iCloud. Sul nostro iPhone o iPad, bisogna entrare in Impostazioni > [nome] > In famiglia > Spazio iCloud. Qualsiasi membro della famiglia che sta pagando il proprio spazio di archiviazione iCloud può mantenerlo se lo desidera, evitando di aderire allo spazio condiviso. Se il nostro obiettivo è di risparmiare usando un solo profilo a pagamento, assicuriamoci che gli altri membri smettano di pagare per un abbonamento diverso, è solo l’organizzatore familiare che pagherà. Quando si condivide lo spazio di archiviazione, torniamo alla pagina di configurazione, in Preferenze di sistema o Impostazioni, per tenere traccia dello spazio usato da ciascuna persona.

Cosa succede se un membro ha bisogno di più spazio?

Non ci vogliono chissà quanti dispositivi iOS che registrano video e fanno backup per saturare un piano da 200 GB. Tutti i membri del gruppo Famiglia verranno avvisati se si sta esaurendo lo spazio e l’organizzatore familiare può decidere di aggiornare a un piano da 2 TB. Vale la pena farlo, perché una volta raggiunto il limite dello spazio di archiviazione, le foto non vengono più caricate nella libreria Foto di iCloud, i file non vengono più sincronizzati su iCloud Drive e i dispositivi iOS non eseguiranno più il backup online fino a liberare spazio o aggiungerne altro. I membri della famiglia che usano un piano gratuito da 5 GB vengono aggiunti automaticamente al piano Famiglia. Chi ha un profilo a pagamento può decidere se usare quello o sfruttare la quota della famiglia, ma non può averli entrambi. Se deciderà di utilizzare lo spazio condiviso, riceverà un rimborso per la parte non utilizzata dal proprio piano dati

Share This Article
Leave a comment
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici sui social