I Migliori Lettori PDF per Linux

forux
2 Min Read
Pdflin1

Ecco una lista con I Migliori Lettori PDF per Linux:


Adobe Reader – il classico dei classici. Pesa oltre 60 MB, non è propriamente il massimo della vita in termini di prestazioni, ma è pur sempre il lettore di PDF più usato del mondo. In Ubuntu lo si può installare facilmente tramite il Software Center.
Foxit Reader – una valida alternativa ad Adobe Reader su Linux tanto quanto su Windows. È veloce, preciso nel rendering dei documenti e permette di copiare il contenuto dei PDF sia sotto forma di testo che sotto forma di immagini.
Google Chrome – tutte le versioni “dev” del browser di Google vengono fornite con un lettore di PDF integrato. È minimalista quanto mai(permette solo di fare lo zoom, o poco più) ma fa il suo mestiere e lo fa bene.
Okular – splendido visualizzatore di documenti multi-funzione “KDE-based” che permette di visualizzare vari tipi di file (OpenDocument, ePub, PostScript, ecc.), compresi i PDF. Garantisce un’ottima qualità di riproduzione dei contenuti e consente di aggiungere della annotazioni ai documenti aperti (annotazioni che però non vengono riportate in altri pdf reader). In Ubuntu lo si trova nel Software Center.
XPDF – uno dei lettori di PDF più leggeri e veloci disponibili per il sistema del pinguino. Forse è un po’ troppo scarno graficamente, ma ha tutte le funzioni essenziali (stampa, zoom, salto pagina, ecc.) e la riproduzione dei documenti è discreta. Anche questo si trova nell’Ubuntu Software Center.
Apvlv – Visualizzatore di PDF con comportamento simile a Vim. La descrizione ufficiale che l’Ubuntu Software Center dà di questo lettore di PDF ultra-essenziale non ha bisogno di aggiunte.
Zathura – Altro rapidissimo PDF reader funzionante da linea di comando.
MuPDF – ennesimo PDF Reader essenziale con linea di comando dotato di un eccellente anti-aliasing per la riproduzione dei documenti.
Share This Article
Leave a comment
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici sui social