Come velocizzare un Pc senza scaricare Programmi

forux
4 Min Read

Volete velocizzare il vostro vecchio catorcio e magari riuscire a riciclarlo per un altro annetto? La soluzione più semplice è di sicuro formattare il computer, ma spesso si è diffidenti da questi metodi; questa guida infatti è proprio per chi, per vari motivi, non vuole o non può formattare la propria macchina, ma vuole comunque migliorarne le prestazioni.

Premetto che, se usate il computer solamente per navigare, ciò che dovete fare come prima cosa è di dotarvi di Mozilla Firefox se già non lo avete. (E’ comunque consigliato da me anche per chi usa il computer al 100% come miglior browser in circolazione.)

Ora, la prima cosa che dovete fare è: Tasto destro su computer >> Proprietà e selezionare la tab “Avanzate” se avete Windows XP; Altrimenti Start >> Tasto destro su computer >> Proprietà e infine cliccare sul tasto a sinistra “impostazioni di sistema avanzate”.
Una volta fatto questo cliccare sul tasto nel gruppo “Prestazioni” e selezionare infine “Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori”.

Successivamente eseguite una pulizia del desktop, spostando tutte le cartelle in un altro spazio del disco, ed eliminando le icone e cartelle non utilizzate. Se necessario creare dei collegamenti sul desktop alle cartelle spostate.

Un’ operazione molto utile, anche se abbastanza lunga e noiosa, è la disinstallazione di tutti i programmi non utilizzati. Per eseguire questa procedura andare su Pannello di controllo >> Installazione applicazioni se lavorate su pc Windows XP; mentre su Pannello di controllo >> Programmi e funzionalità se usate una macchina Win Vista/7.
Ora vi si dovrebbe aprire una finestra con una lista dei programmi installati sul computer, eliminate uno ad uno tutti quelli che non usate facendo doppio click su di essi.

Per aumentare anche le prestazioni hardware, è utile installare o aggiornare i software driver di tutti i dispositivi presenti sul computer. Per trovare questo tipo di programmi basta recarsi nella sezione download del sido del produttore del proprio computer oppure utilizzare programmi adibiti alla ricerca e installazione di drivers come il noto “SlimDrivers”.

In alcuni casi il computer non è lentissimo di per se, ma impiega ere ad accendersi; per risolvere questo problema chi ha Windows XP clicchi Start >> Esegui, chi invece ha Windows Vista/7 selezioni semplicemente la casella ricerca da Start.
Scrivere poi “msconfig” senza virgolette e premere invio.
Selezionare dunque la scheda “Avvio” e togliere la spunta a tutti i programmi escluso il sistema operativo e l’antivirus (a meno che questo non sia Norton xD)
Selezionare poi la scheda “Servizi”, spuntare la casella in basso “Nascondi tutti i servizi Microsoft”, e infine togliere la spunta a tutti i servizi ancora visibili.
Applicare poi le modifiche e premere OK.

Un’altra cosa che si può fare per velocizzare il sistema è “riordinare” il disco, per farlo segui queste tre procedure.

  1. Start >> Programmi >> Accessori >> Utilità di sistema >> Pulizia disco. Selezionare qundi il disco su cui è presente il sistema operativo e eliminare tutti i files inutilizzati.
  2. Start >> Programmi >> Accessori >> Utilità di sistema >> Deframmentazione disco. Selezionare quindi sempre il disco su cui è presente Windows e premere il tasto “Deframmenta disco”
  3. Computer >> Tasto destro sull’icona del disco. Premere dunque “Esegui ScanDisk”

Ora è il momento di spegnere il pc e fare una prova. E se ancora non siete soddisfatti… beh… fate un bell’ overclock; ma non ne vale decisamente la pena, e se il pc è ancora una carretta, formattatelo… e poi cambiatelo

TAGGED:
Share This Article
Leave a comment
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments