Trasformare il proprio computer in un Web Server con Opera Unite


Vediamo come trasformare il nostro computer in un web server attraverso un servizio chiamato Opera Unite,in grado di trasformare il nostro Computer in un server web all’interno del browser, tutto semplicemente seguendo passo passo la seguente guida:

Avremo quindi una serie di funzionalità gratuite che possiamo configurare e successivamente utilizzare per condividere i nostri file, foto,  oppure musica e tanti altri contenuti. I requisiti per condividere tutto ciò sta nel passare un link ad un’altra persona in modo che esso usufruisca di tali servizi!

I download del materiale condiviso passa attraverso da computer a computer senza passare attraverso altri mirror.

Passo 1 – Installiamo il browser Opera da questa pagina

.

Una volta installato il browser, avremo in basso nella barra una icona rappresentata da una ventolina rossa.

Clicchiamoci su e premiamo su Attiva Opera Untite.

Ora partirà il nostro Wizard che ci accompagnerà alla configurazione del nostro server Web.

Passo 2 – Creiamo un nuovo account, a meno che siete già in possesso, immettendo i dati relativi a nome utente, password e indirizzo e-mail. Conclusa questa operazione, proseguiamo.

Passo 3 – Ora sarà necessario scegliere la categoria del nostro pc. Io ho inserito home proprio perché mi trovo in un ambiente casalingo!

Clicchiamo successivamente suImpostazioni avanzate. Modifichiamo in Velocità di upload,  stabiliamo una soglia massima.

Vi consiglio inoltre di rimuovere il segno di spunta dalla voce Rendi la pagina iniziale di Opera Unite visibile ai motori di ricerca.

Ora la procedura è terminata non ci resta che configurare i servizi

Passo 4 – Le funzionalità e le impostazioni di Opera Unite possono essere amministrate nella barra laterale a sinistra. Clicchiamo sul relativo servizio col pulsante destro e premere su Avvia.

Prendo ad esempio la componente File Sharing o Condivisione file, Ci appare una finestra, noi premiamo su Sfoglia è qui sceglieremo il percorso della cartella da condividere,  le altre opzioni sono relativi a scelte vostre di nascondere la cartella a motori di ricerca ecc.

Clicchiamo infine  su Ok e il servizio viene avviato e la configurazione è terminata.

Entrando sul servizio dei nostri file condivisi, noteremo nella colonna di destra che sono è presente l’indirizzoda fornire agli utenti che vogliamo, per accedere ai servizi configurati.

Esempio:

Sharing è l’URL da visitare, mentre Privacy for File Sharing serve per stabilire una password di accesso ai file oppure lasciare vuoto per accedere liberamente.

I servizi sono tanti io ne ho spiegato soltanto uno, ma la semplicità vi farà vagare liberamente per avere maggiori conoscenze.

.




Inviare fiori virtuali via Email con Flowers2Mail
999 Ebook di Narrativa Italiana da scaricare gratis in PDF
Rimuovere la pubblicità dal client Windows di Skype

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inviare un commento.

Mostra altro